Coop sbarca in Cina con WeChat

(Autore: Alessandra Bonaccorsi)
Sarà una vetrina 2.0 per i prodotti a marchio Coop in un Paese dove le vendite tramite smartphone superano i 500 miliardi di dollari. 


Punta sulla Cina l’insegna Coop grazie alla collaborazione con Digital Retex, start up italiana specializzata in progetti di digital retail e partner di riferimento ufficiale di WeChat per l’Europa, la piattaforma social asiatica che conta 880 milioni di utenti attivi. L’obiettivo è promuovere i prodotti a marchio Coop e allargare la propria rete di business partner a cui affidare la commercializzazione. WeChat, infatti, non è solo un’applicazione di messaggistica, ma un sistema integrato di servizi digitali che, oltre a configurarsi come un social media, permette agli utenti di acquistare prodotti e servizi ed effettuare pagamenti online, divenendo a tutti gli effetti Internet per il consumatore cinese.

La conoscenza del settore retail e delle dinamiche del mercato cinese, molto diverso dal Qualità dei prodotti a marchio coop wechatnostro, ci ha permesso di sviluppare un account su misura per le esigenze di Coop e al tempo stesso interessante per il target di riferimento. Tramite WeChat è possibile raggiungere da subito i principali marketplace cinesi dove lo scambio commerciale online è molto elevato. Nel 2016 infatti, si stima che l’eCommerce tramite mobile abbia raggiunto i 500 miliardi di dollari erodendo oltre il 10% delle vendite retail tradizionali” commenta Fausto Caprini, amministratore delegato di Digital Retex.

Wainer Stagnini, dirigente di Coop Alleanza 3.0, aggiunge: “Il mercato cinese non è solo interessato ai settori di fashion e luxury, ma è sempre più orientato al business del food, e in particolare ai prodotti italiani. WeChat è un canale strategico per comunicare in Cina e con l’aiuto di Digital Retex riusciremo a fidelizzare il target di riferimento”.