Il concorso Fiat-Esselunga entra nel Guinness World Record

(Autore: distribuzionemoderna)
Concorso da primato, con tanto di certificazione ufficiale del Guinness World Record, quello organizzato, dal 26 gennaio al 26 marzo 2017, da Esselunga e Fiat. Nel week end del 17 e 18 giugno sono state consegnate, a Mirafiori, ben 1.495 Fiat 500 Longue bianche, su un totale di 1.520.

Per concorrere all’estrazione settimanale, indetta in occasione del sessantesimo compleanno della catena, bastava uno scontrino di 30 euro. Sommando anche la gara natalizia, che ha messo in palio migliaia di iPhone, Esselunga ha raggiunto un montepremi di 50 milioni di euro.

Il Ministero per lo Sviluppo Economico, che ha il compito di vigilare su questo tipo di iniziative, ha sancito che il colosso di Limito di Pioltello (Mi) è in testa e supera largamente la seconda classificata, cioè Coop Alleanza 3.0, che ha sorteggiato beni per un valore di ‘soli’ 10,57 milioni.

Un vero peccato, insomma, vendere a un colosso estero (cinese) un simile gioiello distributivo e di marketing, anche se la vicepresidente, Marina Caprotti e la presidente onoraria, Giuliana Albera, hanno già recisamente smentito le insistenti voci di cessione.

Si spera che il prossimo 28 giugno, in occasione dell’apertura del nuovo superstore di Veveri, in provincia di Novara, verranno fornite ulteriori rassicurazioni sul mantenimento del capitale in mani italiane.

Ricordiamo che il nuovo piano industriale di Esselunga prevede ben 1,8 miliardi di investimenti entro il 2020, che si sommano ai 1.700 milioni riversati nel quinquennio precedente, per una cifra di 3,5 miliardi totali.

La creatura di Bernardo Caprotti resta una vera fabbrica dei record, a cominciare dalla redditività, che è di poco inferiore ai 16.000 euro al metro quadro.

Fonte: distribuzionemoderna.info