L’Osservatorio di Prada sui tetti della Galleria

(Autore: PambiancoNews)
Dopo la sede di via Isarco, la Fondazione Prada apre un nuovo spazio espositivo con vista sullo skyline milanese. Sarà inaugurato domani in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano Osservatorio, un “luogo di esplorazione e indagine delle tendenze e delle espressioni della fotografia contemporanea”, spiega la nota del gruppo.

Ospitato al quinto e sesto piano dell’edificio che ospita anche il negozio uomo, Osservatorio si trova al di sopra dell’ottagono, al livello della cupola in vetro e ferro che copre la Galleria. Gli ambienti si estendono su una superficie espositiva di 800 metri quadrati sviluppati su due livelli. In occasione del taglio del nastro del nuovo museo targato Prada, è in programma la mostra Give Me Yesterday, dedicata alle opere di 14 giovani artisti internazionali (nati fra il 1975 e il 1994), in calendario fino al 12 marzo. Il progetto dello spazio espositivo in Galleria risale al 2011 e, più precisamente al bando del comune per la concessione di 18 anni vinto da Prada in cambio della ristrutturazione dei locali. “Di questo spazio – spiega Miuccia Prada all’agenzia Ansa – si volevano impossessare tutti, inglesi, francesi. Così noi abbiamo detto: dobbiamo tenerlo. Non volevamo una dependance della fondazione, ma qualcosa di educativo per i giovani”, ha raccontato. Da qui  la decisione di concentrarsi sulla fotografia che, ha aggiunto la stilista e imprenditrice, “ho scoperto essere un fondamentale osservatorio sul mondo dei giovani che si fotografano non per sé ma per rimettere le immagini in circolo”.

Fonte: pambianconews.com